Toscana: Il sociologo Pira, aprirà un ciclo di conferenze sull’adolescenza

Con “Cyberbullismo, sexting, ragazze in doccia – I nuovi pericoli per la generazione copia e incolla arrivano dalla rete”, sarà il sociologo Francesco Pira, docente di Comunicazione all’Università degli Studi di Messina,  ad aprire il ciclo di incontri sul Adolescenza e territorialità, che si terranno a partire da venerdì 6 marzo a Sesto Fiorentino (Firenze). Organizzata dall’associazione Arci La Clessidra, la rassegna, dal titolo “Metti una sera con…gli esperti del venerdì”, è composta da quattro seminari con relatori di fama nazionale, che si terranno tutti i venerdì di marzo, con inizio alle ore 21:00,  al Centro Civico 4- e a Casa del Guidi,via Veronelli, 2.  Si tratta di un viaggio lungo le strade che portano all’età adulta realizzato con il patrocinio dei Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino e la collaborazione di Arci Comitato Territoriale Firenze e Centro Civico n.4 Casa del Guidi. Francesco Pira negli ultimi mesi ha concentrato la sua ricerche sul cyber bullismo e sexting. Ma ha svolto un’intensa attività di ricerca sul rapporto tra bambini, pre-adolescenti e adolescenti media e nuove tecnologia. Inoltre è stato coautore di diversi libri: “Bambini mai soli davanti la tv”, “Videogiocando”, “Infanzia, media e nuove Tecnologie”, “Giochi e Videogiochi” ed ha scritto articoli scientifici sull’argomento, partecipando  a convegni nazionali ed internazionali. Il sociologo è stato anche docente di corsi di formazione e relatore in conferenze per docenti scolastici e genitori sia in Italia che all’estero. Venerdì 13 marzo, il Dott. Giuseppe Tomai, psicologo umanistico esistenziale, svelerà “Quello che i giovani non dicono”. I molteplici volti dell’adolescenza”. Venerdì 20 marzo sarà la volta della Dott.ssa Roberta Giommi, Psicoterapeuta e Direttore dell’Istituto Internazionale di Sessuologia di Firenze, con “Sessualità: emozioni e sentimenti. Come accompagnare i processi di crescita degli adolescenti”. Ultimo appuntamento quello di venerdi 27 marzo insieme al Dott. Alessio La Rocca, Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica che parlerà di “Genitori futuri, genitori alle primi arme, genitori dubbiosi.