“Tra cielo e terra”, l’artista Principato Trosso al Civico 111

Ancora arte al Civico 111 con la personale dell’artista internazionale Michele Principato Trosso dal titolo “Tra cielo e terra”.

Nella galleria di via Senatore Damaggio saranno esposte le opere di un siciliano, la cui arte ha fatto il giro del mondo: Palermo, Venezia, Portogallo, Marocco, Uruguay, Londra, Taiwan, Germania, Cina e Russia.

“Nel realizzare arte – ha scritto il critico Salvatore Grimaldi – si è sempre protesi verso un obiettivo, un filo del discorso, l’idea e l’ideale. Nel caso di Michele Principato Trosso abbiamo tutto quanto detto e la coerenza con l’argomento della mostra.

Chi conosce l’artista e la sua produzione non può ignorare e disconoscere i big bang, l’esplorazione del cosmo, sia esso micro sia macro. L’esplorazione del sottosuolo e degli abissi marini con antiche civiltà perdute e le loro vestigia, perse nel tempo o nello spazio.

Nelle sue opere la materialità non manca, così come i colori, la loro pastosità, il colare e tracimare in fiotti o rivoli, tra esplosioni di neonate galassie e consistenti città fantasma, abbandonate da tempo, ma non fagocitate dalla natura selvaggia di foreste o boschi”.

La mostra, che vedrà la presenza dell’artista, verrà inaugurata venerdì 6 aprile alle 19:30 e rimarrà aperta al pubblico fino al 27 dello stesso mese nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 19:30. L’ingresso è gratuito.