“Tra le pagine del Gattopardo 1958-2018”: una serata magica con balli storici e letture per l’associazione degli ex allievi del liceo classico ‘Eschilo’

“Tra le pagine del Gattopardo 1958-2018”.

Si sono incontrati nell’aula magna di quella che fu la loro scuola i componenti dell’associazione ex allievi del liceo classico ‘Eschilo’ di Gela per commemorare uno dei romanzi storici più importanti della letteratura italiana: Il Gattopardo di Tomasi di Lampedusa.

Una serata all’insegna della cultura, impreziosita anche dalla lettura di alcuni passi dell’opera da parte del gruppo ‘Le voci del Romanzo’, da balli storici con la partecipazione della Compagnia internazionale di danza storica Harmonia Suave e dagli interventi dei relatori, tra cui la docente e saggista Maria Antonietta Ferraloro e lo storico del cinema e critico cinematografico Franco La Magna.

Ad aprire l’incontro i saluti della professoressa Maria Grazia Falconeri, presidente dell’associazione e del preside Gioacchino Pellitteri. A introdurre il dibattito Olimpia Messina, docente di latino e greco presso il liceo classico. “Una magica serata – ha commentato Falconeri – la lettura di alcuni passi del romanzo, i balli storici e i competenti interventi dei prestigiosi relatori hanno fatto rivivere all’attento ed entusiasta pubblico un periodo storico e una filosofia di pensiero di grande attualità”.