Trasporto urbano carente: in città solo quattro autobus, intervengono i consiglieri

Gela dovrebbe avere ben sette autobus urbani e uno in più per il trasporto dei disabili, ma ad oggi il servizio è decisamente carente e inadeguato alle esigenze della città.

Questa la riflessione dei consiglieri Salvatore Sammito, Sara Cavallo, Crocifisso Napolitano e Salvatore Scerra, che hanno formulato un’interrogazione indirizzata all’amministrazione comunale.

“Ad oggi – si legge nel testo – in circolazione per le vie della città, comprese le periferie, ci sono quattro autobus e nessuno per il trasporto disabili, una situazione che ha ripercussioni anche sugli stipendi dei dipendenti che restano a casa per mancanza di mezzi. È necessario offrire un servizio di trasporto adeguato ai nostri concittadini, spesso anziani e con problemi motori, donne col passeggino e bimbi piccoli e agli studenti delle periferie, per permettere loro di raggiungere gli istituti superiori di Capo soprano”.

I consiglieri chiedono di rivedere il servizio offerto dall’AST, di avviare trattative con la società e la Regione Sicilia per l’assegnazione di nuovi autobus o, in alternativa, valutare la possibilità di affidare ai nostri operatori del settore il servizio di trasporto urbano.