Tre anni dopo tornano “I venerdì di cronaca”, ospite Lirio Abbate

Tornano “I venerdì di cronaca”, la rassegna culturale, ideata e realizzata dalla redazione del Quotidiano di Gela, che ebbe inizio a Gela nell’estate del 2014.

A inaugurare questo ritorno sarà Lirio Abbate, caporedattore de “L’Espresso”, autore di reportage sulle mafie, corruzione e collusioni fra boss e politici. Sotto scorta dal 2007, Abbate è l’autore dello scoop sulla cattura di Provenzano e delle principali inchieste sulle mafie degli ultimi anni.

Ha svelato, due anni prima dell’azione giudiziaria, la presenza a Roma di intrecci criminali che sono stati oggetto dell’inchiesta “Mafia Capitale”, svelando il potere di Carminati che, per questo motivo, iniziò a minacciarlo. L’appuntamento è per venerdì 28 luglio, alle 19:30, presso il Bcool beach con la presentazione del libro di Abbate “La Lista: il ricatto alla Repubblica di Massimo Carminati”.

Dialogheranno con l’autore il giornalista Fabrizio Parisi e il procuratore di Gela Fernando Asaro. L’evento vedrà anche musica dal vivo con il maestro Hermano alla chitarra e le giovanissime Sofia Di Dio, Giorgia Parisi e Sofia Trovato e l’esposizione di alcune opere di Roberto Collodoro, in arte Robico, di recente vincitore allo “Street art Trappeto 2017”, contest dedicato all’arte di strada.