Tre giovani niscemesi alla guida del progetto europeo Life ChooNa, per proteggere la natura

Sono Fabio Rizzo, Davide Pepi e Nancy Di Dio i cittadini di Niscemi scelti da Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) per coordinare, assieme ad altri giovani provenienti da tutta Italia, le attività del Life ChooNa.

Il progetto,  finanziato dal programma Life dell’Unione Europea e sostenuto da Fondazione Cariplo, recluterà 310 volontari, con un’età compresa tra i 17 e i 30 anni, iscritti al Corpo europeo di solidarietà (European Solidarity Corps – ESC) e avrà una durata di due anni.

Per i volontari reclutati vi sarà la grande possibilità di proteggere all’interno di siti della rete Natura 2000, di parchi nazionali e regionali, così come in altri ambienti naturali, le più rare e minacciate specie d’Italia, come il Fratino, l’Aquila di Bonelli, la Cicogna bianca e il falco Lanario.

I tre coordinatori di Niscemi, dove dal 2012 è presente una sezione Lipu guidata dall’ornitologo Manuel Zafarana molto attiva e conosciuta a livello nazionale, hanno già effettuato un corso di formazione a Milano e stanno avviando la campagna di reclutamento in Sicilia.

In Sicilia, i giovani del ChooNa potranno fare attività sul campo, formazione e imparare le strategie e le tecniche migliori per sensibilizzare i cittadini attraverso le attività di educazione ambientale. Ogni volontario dovrà partecipare a un minimo di 42 giornate di volontariato (censimenti, monitoraggi e azioni di conservazione diretta) in meravigliosi luoghi: dalle spettacolari dune del mare del Golfo di Gela, alla piana delle Cicogne, per poi arrivare alle zone brulle e incontaminate del cuore della Sicilia.

Nancy, Fabio e Davide, dunque, saranno a disposizione per qualunque informazione richiesta dai candidati desiderosi di aiutare, imparare e crescere, indipendentemente dalle origini, dal livello di istruzione e dal livello di competenze, con l’obiettivo di rafforzare la coesione e la solidarietà nella società europea. Per chi è di Caltanissetta, ci sarà la possibilità di contare su un altro giovane coordinatore: Andrea Cortese.