Tre ragazze di Palazzolo, Gela e Scordia tra i finalisti a Sanremo

Hanno affrontato rigide selezioni in tutta Italia, i centoquarantacinque finalisti di “Area Sanremo” che i prossimi 24, 25 e 26 novembre, proveranno a conquistare, al Palafiori, la possibilità di esibirsi davanti alla Commissione RAI incaricata di vagliare chi ammettere al Festival della Canzone Italiana 2018.

Un’opportunità unica che hanno conquistato le tre giovani ragazze siciliane, allieve di “Musica e… Oltre”. Si tratta di Nancy Accordino di Scordia, Mariacristina Gionfriddo di Palazzolo Acreide e Sasha Susino di Gela, che hanno l’ ambizioso obiettivo di salire sul palco dell’Ariston .

Le tre giovani siciliane dovranno portare in finale un brano inedito, che sarà poi quello che, in caso di vittoria, dovrà essere eseguito davanti alla Commissione Rai che deciderà chi far accedere al Festival 2018.

 L’inedito della giovane gelese Nancy porta la firma di Paolo Li Rosi, Fabio Perversi dei Matia Bazar e Gino De Stefani, celebre autore di grandi artisti italiani tra cui Laura Pausini.

La selezione ha visto quasi tremila  aspiranti “Nuove Proposte” di Area Sanremo, giunte in ottocento davanti alla Commissione di Valutazione presieduta da Massimo Cotto.  Tra i finalisti di quest’anno, non solo artisti di nazionalità italiana, ma anche concorrenti provenienti da Brasile, Svizzera, Bulgaria, Ucraina ed una ragazza apolide che lavora in un circo, tutti con un unico desiderio: essere sul palco di Sanremo.