Troppi disagi per i talassemici al Vittorio Emanuele. Late: andremo a Caltagirone

 

Spostarsi insieme all’Ospedale Gravina di Caltagirone per usufruire del servizio di Talassemia. Questa la decisione dell’associazione Late “Maurizio Nicosia” di Gela, visti i vari disagi che ancora oggi sono presenti nel reparto di Medicina Trasfusionale al Vittorio Emanuele di Gela.

Da tempo l’associazione sottolinea la mancanza di personale medico nel reparto talassemia di Gela che ha portato spesso ad un ritardo delle attività programmate, creando non pochi disagi ai pazienti. Tali pazienti  devono mantenere dei parametri evitando di  portarli al di sotto di un certo limite per avere uno stato di salute ottimale.

Una  situazione che dura già da diverso tempo e che non vede soluzioni nel breve periodo. Per tale motivo l’associazione Late hanno incontrato stamani il Direttore Sanitario di Presidio dell’Ospedale Gravina di Caltagirone dove abbiamo chiesto informazioni sui servizi che vengono erogati agli stessi pazienti affetti da Talassemia e Drepanocitosi. Infine l’associazione a breve farà un incontro con tutti gli associati e non ma che Usufruiscono del servizio di Talassemia, per spostarsi tutti insieme nel nosocomio calatino.