Tunnel della droga: in Italia si continua a morire per overdose

Quasi duecentotrenta persone, soprattutto uomini e al di sotto dei quarant’anni, più italiani che stranieri.

Sono questi i numeri agghiaccianti del report drammatico sulle morti di overdose in Italia. È di nuovo emergenza il traffico di droga tra i giovani, sempre più attirati dalla voglia di trasgredire e provare l’effetto dello stupefacente. Da un po’ di tempo, purtroppo, in Italia è tornato il consumo, anche elevato, di droghe.

Un tunnel, una dipendenza che ogni anno uccide purtroppo chi non riesce a salvarsi e a uscirne una volta per tutte. Una battaglia da affrontare, in cui la società gioca un ruolo morale e civile molto alto. Fondamentale il sostegno della famiglia, della scuola, della parrocchia. Nessun dettaglio da sottovalutare: dalle cattive compagnie ai social network, che da tempo costituiscono sempre più una vera e propria trappola, se non correttamente utilizzati.