Turco Costruzioni: continua lo sciopero dei lavoratori, uno di essi accusa un malore

Nonostante il maltempo che si sta abbattendo in queste ore nella città di Gela, non conosce fine lo sciopero degli operai della Turco Costruzione che da 96 ore sono a protestare davanti i cancelli dello stabilimento. Chiedono il lavoro. Il tavolo che si è tenuto ieri l’altro alla Prefettura di Caltanissetta non ha portato a grandi risultati, continuano ad essere annunciati i licenziamenti per 36 lavoratori, solo quattro sono stati risparmiati. Tra i licenziati anche persone che hanno problemi di invalidità.

Uno dei lavoratori si è sentito male stamani ed è stato condotto al Pronto soccorso. La stanchezza si fa sentire ai blocchi. Ma non arriva nessuna risposta. Con loro i sindacati Cgil, cisl e uil.