Turismo in crescita in Sicilia: su cosa dovrebbero puntare le aziende del settore

La Sicilia : da sempre una delle mete estive più gettonate dai turisti italiani e stranieri.

Sono, infatti, poche le regioni italiane che possono vantare un patrimonio artistico, culturale e paesaggistico di questo calibro. Il turismo in crescita di quest’anno è arrivato a quasi 15 milioni di presenze sull’isola, con un aumento di oltre il +7% nell’ultimo anno rispetto al precedente.

Un trend molto positivo che potrebbe confermarsi negli anni a beneficio delle aziende del settore e di tutta la popolazione dell’isola. Chi opera nel turismo, però, ha anche l’onere di adottare una serie di accorgimenti utili a migliorare l’offerta e rimanere al passo con i tempi. A tale proposito le aziende attive nell’ambito del turismo dovrebbero implementare una serie di strategie di marketing fondamentali per la crescita del settore.

Strategie di marketing per implementare il turismo

Il marketing è uno strumento molto utile a qualsiasi azienda piccola o grande che sia. Nel caso del turismo, poi, l’adozione delle giuste tecniche di promozione può fare davvero la differenza. Di fondamentale importanza è, infatti, il modo in cui la propria struttura viene presentata ai clienti: più sarà attraente, più saranno spinti alla conversione.

Le azioni che possono essere messe in campo sono molteplici.Fare rete con altri servizi del territorio complementari è, ad esempio, molto importante. Come farlo?Un metodo semplice quanto efficace è la stampa di depliant pieghevoli, che si può richiedere anche online su siti come Doctaprint, da distribuire nella propria zona o presso strutture ricettive partner.

La distribuzione di materiale cartaceo di questo tipo è, infatti, ancora oggi uno strumento promozionale molto efficace a dispetto della sua semplicità e dei bassi costi che comporta.

E questo tipo di promozione ben si adatta a qualsiasi tipo di attività impegnata in una delle tante nicchie del settore turistico: ristoranti, bar, strutture ricettive, culturali, ludiche, etc. Le strategie di marketing più tradizionali possono rivelarsi fondamentali. Tuttavia, nell’epoca in cui il digitale la fa da padrone è necessario che le aziende locali mettano in campo parallelamente anche tutta una serie di strategie specifiche.

Strumenti di web marketing turistico

Il web marketing può avere un peso enorme per qualsiasi business impegnato nel settore del turismo. Bisogna però pensare ad una strategia di promozione digitale adatta a questo comparto.

Il primo consiglio è di provvedere alla creazione di un sito web vetrina per esporre al pubblico della rete i propri servizi.Il sito dovrebbe essere dotato di una sezione dedicata ai servizi offerti dalla struttura e di un’eventuale sezione per effettuare una prenotazione online.

Conta molto a livello di notorietà e affidabilità del brand anche la cura di un blog dedicato in grado di far leva sugli utenti grazie a tecniche di storytelling efficaci.Un blog aggiornato e con contenuti originali, inoltre, favorisce anche il posizionamento su Google, che è di fondamentale importanza nelle ricerche effettuate in base al criterio di prossimità.

Qui si entra nel campo della SEO, un elemento oggi chiave per il successo in rete. Un altro strumento indispensabile sono i social media, insieme all’email marketing. I social consentono di intrattenere delle relazioni dirette con i clienti e di aggiornarli su promozioni, novità ed eventi.

Le email, invece, sono utili per entrare nella rete degli utenti che hanno effettuato una prenotazione e fidelizzarli tramite l’invio di comunicazioni dedicate.

Per concludere, si può dire che le prospettive in territorio siculo per il settore turistico fanno ben sperare e che, se le aziende turistiche locali metteranno in campo strategie di promozione adeguate, l’economia siciliana potrebbe giovarne sensibilmente.