“Uguali e differenti” come percorso di crescita: il messaggio di “Camicette Bianche” all’Eschilo

Dopo aver calcato i migliori teatri dell’isola è approdato ieri sera al Teatro Eschilo il Musical  “Camicette bianche”, scritto e diretto da Marco Savatteri, ispirato all’omonimo libro di Ester Rizzo.

Si è trattato di uno spettacolo drammatico musicale che avvicina idealmente le storie delle attuali migrazioni a quelle non meno tormentate vissute dai siciliani, verso la tanto agognata terra d’America.

Uguali e differenti è stato il tema di riflessione che le associazioni di volontariato hanno voluto condividere con la città di Gela. I confini e i pregiudizi hanno sempre condizionato l’umanità nella capacità di vivere, influenzandone in maniera negativa la qualità di vita.

Uguali e differenti è invece una consapevolezza che aiuta e elaborare un percorso di crescita rinnovato. Un messaggio che è stato trasmetto durante la serata.

Ad organizzare l’evento sono state le associazioni della delegazione Cesvop Gela su proposta di GEla Famiglia, prendendo proprio spunto sulla tematica della migrazione. Presenti anche i minori immigrati ospitati nel Cpa “Tu come me”.

foto di Antonio Prestia, presidente di Gela Famiglia

Tagged with: