“Andiamo a fare un bagno”, a mare? No, nella vasca!

“Andiamo a fare un bagno!”. Ecco il classico esempio di come una frase tipicamente estiva possa essere presa alla lettera.

È proprio il caso di dirlo, commentando la foto che fa da biglietto da visita a questo articolo. Camminando per il lungomare, in molti sicuramente non avranno potuto fare a meno di notare, incuriositi e infastiditi, questa vasca semidistrutta arenata nella nostra spiaggia. Sì, proprio su quei granelli che tanti cittadini si dilettano a fotografare al tramonto.

Una vasca da bagno bianca abbandonata lì, come se qualcuno dovesse tornare con accappatoio e asciugamani per lavarsi. Ci si scherza su, anche se si fa fatica a ridere dinanzi all’ennesimo scempio, di fronte all’ennesima dimostrazione di non curanza e assenza totale di rispetto nei confronti di quanto ci ha regalato Madre Natura.

A qualcuno sembra proprio non importare e così, invece di liberarsi dei rifiuti come da prassi, si preferisce andare a depositarli a mare.

Se solo qualcuno avesse visto il responsabile, sarebbe facile oggi dirgliene quattro, ma i pesci e le piante ancora non parlano…per nostra fortuna.

Articoli correlati