Una targa per Rosa Balistreri, a Villa Sofia: nel nosocomio palermitano i suoi ultimi giorni

Nella giornata di giovedì scorso  il commissario straordinario del comune di Licata la dott.ssa Maria Elena Volpes, accompagnata da due agenti della polizia municipale in perfetta uniforme, si è recata al terzo piano del Polichirurgico “Villa Sofia” di Palermo dove è stata commemorata una targa di riconoscimento in ricordo della cantastorie licatese Rosa Balistreri.

La grande artista è venuta a mancare il 20 settembre 1990 proprio nell’omonimo ospedale palermitano all’età di 62 anni.

Ad intervenire alla commemorazione è stato il commissario di Villa Sofia – Cervello Maurizio Aricó, lo stesso commissario straordinario di Licata Maria Elena Volpes, il direttore sanitario Pietro Greco accompagnato da parecchi medici, tra cui due che  erano in servizio il giorno della scomparsa della cantante licatese.