Una veglia di preghiera per il piccolo Alfie Evans: stasera nella Chiesa di Santa Lucia

Una veglia di preghiera per Alfie Evans, il bimbo inglese di 23 affetto da una malattia degenerativa.

L’evento si svolgerà  oggi  sabato 21 aprile alle ore 21:00 nella Cappelletta dell’Adorazione Eucaristica della Chiesa Santa Lucia di Gela. Si tratta di una iniziativa del Popolo della Famiglia di Gela e il Centro Aiuto alla Vita.

Per Alfie Evans,  ricoverato in un ospedale di Liverpool, ancora i medici inglesi non hanno saputo fare diagnosi, ma  che i giudici del Regno Unito hanno deciso di sopprimere tramite il distacco del respiratore , per soffocamento.

Nonostante l’insistenza della famiglia affinché il bambino sia trasferito all’ ospedale  Bambin Gesù di Roma il quale si è offerto di accoglierlo, la giustizia inglese non solo nega la possibilità di curarlo altrove sequestrando di fatto il bambino all’ interno dell’ ospedale  ma con varie sentenze ha condannato Alfie a morte per soffocamento definendo la sua vita”inutile”

La vicenda che pone inevitabili questioni morali e giuridiche fa esplodere in tutta la sua drammaticità  l’interrogativo se una legge o un giudice possano decidere della vita o delle cure di un paziente e della morte di questi  escludendo di fatto dalla scelta il soggetto malato e se questi è in stato di incoscienza o minore , ai prossimi congiunti .

La veglia è l’occasione per riconfermare la scelta pro-vita  del PDF e del Centro Aiuto alla Vita, il che ancora una volta esprime la volontà di riaffermare il valore della vita e la difesa di quelle più  fragili.