Un’altra Gela vicina a Federico: “Le forze sane devono lottare contro chi non vuole il cambiamento”

“L’attentato incendiario ai danni dell’abitazione dell’onorevole Federico è un fatto gravissimo che getta delle ombre oscure sulle recenti consultazioni elettorali”.

Così il leader di Un’altra Gela Lucio Greco, esprimendo la propria vicinanza al politico gelese a cui è stato dato alle fiamme il portone della palazzina. “I gravi problemi che la politica gelese è chiamata ad affrontare non possono essere appesantiti e aggravati da tali segnali intimidatori e inquietanti.

Esprimiamo piena solidarietà a Pino Federico – ha concluso Greco – nella speranza che tutte le forze sane della città, pur nella diversità di vedute e di scelte politiche, sappiano fronteggiare e isolare quei poteri occulti che si oppongono con ogni mezzo al cambiamento e al miglioramento della nostra comunità”.