Unitre dà il via all’anno accademico, grande emozione per la presentazione di “Quattro liriche per quattro oli” di Hoefer e Pepe

Si è tenuta ieri pomeriggio l’inaugurazione del nuovo anno accademico per la sezione locale dell’Unitre, l’Università delle tre età, presieduta da Nunziata Calaciura.


Nell’aula magna del liceo classico ‘Eschilo’, alla presenza del Maestro e storico dell’arte Fortunato Pepe, del docente di filosofia e storia Liborio Mingoia e della preside Agata Gueli, è stato presentato il catalogo “Quattro liriche e quattro oli” del poeta Federico Hoefer e del Maestro Pepe. Un’opera che coniuga arte e poesia. “Mediterranea”, “Ornati di salsedine”, “Sotto cieli cobalto” e “Tracce”, queste le quattro liriche nate dall’ispirazione che gli oli dell’artista hanno suscitato nello scrittore gelese, scomparso quest’estate all’età di ottantotto anni.

A interpretare queste poesie la figlia Laura Hoefer, accompagnata dalla musica del chitarrista Ottavio Duchetta. L’incontro ha dato l’avvio ufficiale ai corsi di studio e alle attività del nuovo anno accademico programmate per gli iscritti all’Unitre.