Università di Messina, martedì l’inviato di Open Space (Italia 1) Ismaele La Vardera incontra gli studenti del DICAM

Messina – Martedì 24 novembre alle 9,30, l’inviato della trasmissione Open Space di Italia 1, il giovanissimo giornalista siciliano, Ismaele La Vardera, sarà ospite del Dipartimento di Civiltà di Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Messina, in Aula Magna, per incontrare gli studenti dei corsi di laurea in Scienze dell’Informazione, Comunicazione Pubblica e Tecniche Giornalistiche (triennale) e di Metodi e Linguaggi del Giornalismo (Magistrale). I lavori saranno aperti con gli indirizzi di saluto dei professori: Mauro Bolognari, Direttore del DICAM e Marco Centorrino, Delegato del Rettore alla Comunicazione. Seguiranno gli interventi dei coordinatori dei Corsi di Laurea, professoresse Marianna Gensabella e Michela D’angelo, dello storico del giornalismo, professor Antonio Baglio e del docente di comunicazione e giornalismo, professor Francesco Pira.  Gli studenti avranno modo di confrontarsi con Ismaele La Vardera che parlerà del suo libro, della sua esperienza in Sicilia e a Mediaset.

Ismaele La Vardera è balzato agli onori della cronaca a livello nazionale grazie ad un’inchiesta che con coraggio ha portato fino in fondo un anno fa. Ha scoperto alcuni brogli sulla scelta degli scrutinatori a Villabate. L’inchiesta ha anche provocato una bufera nel paese. Ismaele ha anche scritto un libro che ha presentato in giro per l’Italia intitolato: “Le piccole cose fanno la differenza”.
Adesso la nuova avventura con la partecipazione come inviato alla trasmissione  a Open Space, fatta dalla famiglia delle Iene, su Mediaset.

Articoli correlati