Uno Mattina Estate ha parlato del caso di Maria Antonella Cosentino l’insegnante con il figlio disabile grave. Dal Ministero ancora nessuna notizia ufficiale

Il caso dell’insegnante di Licata, Maria Antonella Cosentino, mamma di Angelo un disabile grave, di ruolo a Milano, a cui è stata negata l’assegnazione provvisoria nella città in cui vive con il marito Franco Curella, e persino la possibilità di un avvicinamento a Gela, è stata raccontata stamani dalla Rai nel corso del programma Uno Mattina Estate. Una troupe sabato scorso, come abbiamo già scritto, ha incontrato l’insegnante Cosentino nella sua casa di Licata.

La donna è in fervida attesa di una notizia ufficiale da parte del Ministero della Pubblica Istruzione e della Direzione scolastica regionale della Sicilia. Al momento l’unica notizia positiva era quella di un pronunciamento attraverso il suo profilo Facebook,del Sottosegretario alla P.I. Davide Faraone, poi ripreso dai giornali e dalla tv, compreso Uno Mattina Estate, che la situazione sarebbe stata risolta con un’assegnazione a Licata dell’insegnante Cosentino, permettendole di rimanere così vicino al figlio Angelo, che avrebbe anche l’assistenza del padre. La donna domani primo settembre dovrebbe presentarsi a Milano per prendere servizio. In casa Cosentino-Curella si aspetta la notizia ufficiale, rispetto a quanto è stato anticipato da Faraone.

Articoli correlati