Versi di Luce: Festival internazionale di cortometraggi e videoclip, al Pignatelli

Per la prima volta a Gela, un festival di cortometraggi, videoclip e videopoesia. Si tratta di Versi di Luce, un concorso internazionale a cui partecipano, con le loro opere, registi provenienti da varie parti di Europa, la cui visione è sottoposta al parere di una giuria popolare. A partire dalle 20:30, nei giorni di giorni di 20 e 21 marzo, al Palazzo Pignatelli, aula Rita Atria, potremo assistere alla proiezione di circa 25 opere, selezionate da una giuria di esperti, tra le 280 visionate. Il festival è organizzato dal Circolo d’arte e cultura cinematografica Stella Maris, presieduto da Elio Cassarino, e dall’associazione Renovatio, con il patrocinio del Comune di Gela. Ma l’evento si collega al Festival “Versi di Luce” di Modica, giunta alla sua settima edizione e patrocinata Cni per l’Unesco. La manifestazione, che è stata inserita nella giornata mondiale della Poesia, nasce quindi nella città iblea, grazie alla collaborazione di enti cinematografici come la Ficc (federazione italiana dei circoli cinematografici), di “CineClub 262”, e di Progetto Officina Kreativa di Modica, e ha sempre rappresentato una passerella di pellicole d’autore. L’evento è diviso in sue serate, nella prima quella di giorno 20 marzo assisteremo alla visione di 8 corti di Fiction, provenienti dall’Italia, Spagna e Romania. Nella seconda serata, saranno proiettati 10 video poesia e video arte, e 7 videoclip. Il tutto in prima assoluta. Gli audiovisivi finalisti delle tre sezioni del Festival: Videopoesia e Videoarte, Corti di Fiction e Videoclip  saranno oggetto di voto da parte degli intervenuti al fine di assegnare il 1° Premio “Gelo inVersi” da consegnare nella serata finale del 22 marzo al Teatro Garibaldi di Modica. Questo il programma del Festival:  Sezione  Cortometraggi, in visione il 20 Marzo dalle ore 20:30: TEATRO (di Ivan Ruiz Flores 15’ Spagna);  BUON SAN VALENTINO (di Cristiano Anania 10’ ITALIA); HO APPENA FATTO UN SOGNO (di Javier N. Montero 7’ – Spagna);   NEW ME (di Rusu Lucian Ionet 8’ Romania);  (BOULEVARD DES ITALIENS (di Matteo Querci 11’ Italia) ; 3665 (di Miguel A. Refoyo 15’ Spagna);   IL SORRISO DI CANDIDA (di Angelo Caruso 16’ Italia);  – ISACCO (di Federico Tocchella 15’Italia): . Sezione Video poesia in visione il 21 MARZO 2015 dalle ore 20,30: LODI ET AMO (di Diego Manfredini 3’21’’ Italia);  FAULT (di Josè F. Sànchez Rubio 4’ Spagna); FIUMANA (di Julia Gromskaya 5’27’’ Italia);  ONIRIK (di Olivier H. Monsiur Nibre 3 Francia);   LE BUGIE RIMANGONO (di Francesco Amato 2’43’’ Italia);  ALL’IMPROVVISO (di Marco Zuin 1’44” Italia); COLORE DI PIOGGIA E DI FERRO (di Salvatore Diodato 2’13’’ Italia);   LA CASA DEI TRENTA RUMORI (di Diego Manfredini 5’38’’ Italia); YOUR BODY IS YOU BUDDHA (di Antonello Matarazzo 4’ Italia);  SENZA TERRA (di Nadia Tumino 3’53’’ Italia). Inoltre nella sezione dei Videoclip:  MISS SUMMER (di Robert Bittner 4’ Germania);  IT WASN’T MEANT TO BE (di Estefania V. Connor 4’25 Inghilterra);  GARDEN ROAD (di Juan Galinas e Olga Osorio 5’ Spagna);   PENSIERI ROTTI (di Sara A. Ochoa e Paolo Pisanu 4’ ITALIA); REQUIEM FOR A BLUESMAN (di J.J. Chulilla Gazzulla 3’55’’Spagna);  URN ST TAVERN (di Mattias Gordon 5’ Germania/Svezia);  MONOTONIA (di Primochef & Mattia Boschi 3’03’’ Italia)

Articoli correlati