“Versi di luce”, il cinema d’autore internazionale approda a Gela

Oltre duemila e cinquecento audiovisivi provenienti da tutte le parti del mondo per un festival internazionale che esalta il cinema e la poesia. Si è svolta oggi la conferenza stampa di presentazione di “Versi di luce”, un evento culturale giunto alla quarta edizione a Gela e alla decima a Modica, città in cui è nato. Reso possibile grazie alla sinergia tra il Circolo del Cinema FICC Stella Maris, le associazioni Renovatio e Gradatim e il Civico 111, insieme alla sezione locale della Confederazione Nazionale dell’Artigianato (CNA), il festival mira a offrire visioni di cinema indipendente, inconsueto, poetico e destabilizzante, ma in grado di rinnovare lo sguardo e farci guardare dove spesso non riusciamo a vedere.

Quattro le sezioni che le giurie di esperti, di giornalisti e popolare dovranno valutare attentamente: videopoesia e videoarte, corti di fiction e videoclip. I voti finali permetteranno di decretare il video più emozionante di questa quarta edizione gelese.

“Il lavoro di selezione è stato notevole – ha affermato Elio Cassarino, presidente del circolo Stella Maris – è un onore per noi far parte del circuito internazionale del cinema, la città ne deve essere orgogliosa”. “Un festival che mira a divenire evento di punta a Gela – ha dichiarato Angelo Cafà, presidente Renovatio – abbiamo inziato quattro anni fa e anche quest’anno siamo riusciti, nonostante i sacrifici, a riproporlo. Speriamo che la cittadinanza partecipi, contribuendo a determinare così i vincitori”.

“Questi eventi ci entusiasmano e ci coinvolgono sempre con piacere – ha aggiunto Roberto Sola, presidente CNA – attraverso la cultura Gela deve far sentire di essere una città viva e vivace”. “Tutti questi progetti vanno supportati – ha ammesso infine l’assessore Valentino Granvillano – e vanno sostenuti nell’ottica di fare sempre meglio, raggiungendo un indotto culturale importante che può generare anche economia”.

L’appuntamento è per domenica 18 marzo, alle 19:00, nella chiesa San Giovanni con la serata d’apertura. Lunedì 19, alla stessa ora, ci saranno alcune proiezioni presso la galleria del Civico 111 in via Senatore Damaggio n.111 e mercoledì 21 gran finale con la proclamazione del cortometraggio vincitore di nuovo nella chiesa San Giovanni a partire dalle 19:00. Presenterà la giornalista Daniela Pellegrino.