Vertenza Gela: concluso l’incontro al Mise, chiesti interventi immediati al Governo

Appena concluso l’incontro sulla vertenza Gela, al Ministero dello Sviluppo economico a ccui ha partecipato il presidente della Regione Rosario Crocetta, il sindaco Domenico Messinese e il vicesindacon Simone Siciliano. Un incontro che ha portato a stabilire un appuntamento a Roma presso il Ministero del Lavoro, per mercoledì 27 gennario alle ore 15:00 per discutere degli ammortizzatori sociali da destinare ai lavoratori. “Dobbiamo creare lavoro e portare avanti  il programma. Ha detto Crocetta.  É stato chiesto un piano di interventi industriali, e l’istituzione  di  un comitato tecnico da riunire più volte la settimana. “

Porteremo avanti una  linea comune per chiedere il diritto dei lavoratori di Gela, in modo particolare quello dell’indotto, perchè non possiamo permettere che nè  Gela,  né la Sicilia possano perdere posti lavoro”. Ha detto Crocetta.  Lunedì prossimo a Palermo si terrà un vertice con i sindacati per decidere sulla linea comune. “Abbiamo messo davanti alle responsabilità il Governo. La regione siciliana si è mostrata compatta. Abbiamo chiesto interventi immediati, che possono consentire trasformazioni immediate al territorio.  Un risultato importante da parte di chi non vuole vedere morire il territorio gelese”. Ha detto Messinese.