#Vertenza Gela: saracinesche abbassate e manifesti di lutto

Saracinesche abbassate e manifesti a lutto per i commercianti di Gela, in occasione della manifestazione per la legalità e per una maggiore sicurezza a Gela, che si terrà sabato 27 ottobre prossimo, a partire dalle ore 10:00 davanti il BCool Beach.

Organizzata dalle associazioni di Categoria Confcommercio, Confesercenti, Casartigiani, Confesercenti Fipe, #VertenzaGela  nasce dai tre attentati incendiari che hanno colpito tre diverse attività in 24 ore, di cui due distrutte dalle fiamme. In tanti parteciperanno all’evento. Dalla deputazione regionale a nazionale nissena alle associazioni della città. In tanti chiedono più controlli, in una città che comincia ad aver paura. Alcuni reclamano la presenza dell’esercito.

Anche i segretari della Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Ignazio giudice, Emanuele Gallo e Maurizio Castania sosterrano la vertenza Gela, in quanto in un clima di illegalità non vi può essere crescita economica.

I segretari si schiereranno da parte della città onesta, che spera nel cambiamento di una Gela che sta attraversando una crisi senza precedenti.