Via Gioberti, nei pressi di S. Giacomo: senza acqua e bollette salate

Continuano i disagi idrici in via V. Gioberti a Gela, nei pressi del quartiere S. Giacomo. Per la posizione della strada, in salita rispetto al resto del quartiere, i residenti continuano a patire la sete.

Acqua che non arriva, o se lo fa è solo per pochi minuti. Una situazione che va avanti da un bel po’ di anni.

“Siamo costretti a comperare spesso l’acqua delle autobotti, e tra di noi c’è chi non può permettersi nemmeno quello in quanto non lavora”.

Tante le segnalazioni a Caltaqua e agli uffici comunali preposti. “Ci dicono che interverranno al più presto, ma la situazione rimane tale”. Ha detto il residente.
La beffa ancora più grande sono le bollette salate.

“Stiamo lì sempre con i motorini accesi, nei giorni di distribuzione, nella speranza che anche a noi abitanti di via Gioberti arrivi qualcosa, e nello girare a vuoto i motorini registrano un consumo irreale di acqua”.

Bollette salate quindi sia da parte di Cataqua che da parte del distributore di energia elettrica. Quei motorini sempre in funzione consumano tantissimo.

Articoli correlati