Via Minardi tra sporcizia e abbandono, si intervenga con pulizia e dissuasori della velocità

La via Nicolò Minardi a Gela abbandonata all’incuria e alla sporcizia. Da tempo i residenti della zona, che mette in collegamento il centro storico alla via Crispi, chiedono che si intervenga alla pulizia e al lavaggio delle strade, dove regnano polvere e sporcizia, causa di insetti, zanzare, topi e blatte. Ad aggravare la situazione la presenza di edifici e stabili abbandonati che diventano il covo prediletto dai ratti. Fino a sei mesi fa, ci hanno riferito i residenti, passavano gli addetti alla pulizia e provvedevano a tenere alta la dignità di una zona molto frequentata da pedoni e veicoli. Servizio che da qualche tempo a questa parte manca in una via che, tra l’altro, si è resa spesso scenario di spettacolari incidenti a causa dell’alta velocità con cui auto e ciclomotori la percorrono. Per questa ragione alla richiesta di una pulizia urgente i residenti hanno affiancato anche quella dell’installazione di dissuasori della velocità e un adeguamento della segnaletica stradale delle traverse, affinché vengano imposti i sensi unici in quanto troppo strette e pericolose per il doppio senso di marcia.