“Vibrazioni terrestri”: le fotografie di Sebastiano Favitta in mostra al museo archeologico

Si intitola “Vibrazioni terrestri” la mostra del fotografo Sebastiano Favitta, che verrà inaugurata sabato 8 dicembre a Gela.

Un’esposizione di scatti e di frammenti di paesaggi, che sembrano prendere vita. L’iniziativa culturale vedrà gli interventi e la presenza di Favitta, ma anche dell’artista Giovanni Iudice, del fotografo Giovanni Chiaramonte e di Ennio Turco, direttore del museo archeologico, dove sarà allestita la mostra. L’appuntamento è per le 18:30, ingresso aperto a tutti.