Video Editoriale L’anno che verrà

Ultimo Video Editoriale del 2015 del nostro Francesco Pira che parafrasando Lucio Dalla prova a descrivere cosa si prova a leggere la cronaca delle ultime ore. Un modo diverso per augurare Buon Anno. Buona Visione.

 

Il testo

Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po’
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.
Da quando sei partito c’è una grossa novità,
il sindaco Messinese in sei mesi ha fatto fuori 4 assessori
e qualcosa ancora qui non va.

Si esce poco la sera compreso quando è festa
e c’è chi ha ripreso a sparare anche vicino alla finestra,
e si sta senza parlare per intere settimane,
ma poi ci si scatena su Facebook e a quelli che hanno voglia di diffamare
del tempo non ne rimane.

Ma le televisioni locali hanno detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
e tutti quanti stiamo già aspettando
sarà tre volte bonificata l’ex raffineria,

saranno ritrasferiti a Gela i lavoratori dello stabilimento

e quelli dell’indotto faranno ritorno.

Ci sarà l’acqua e la raccolta differenziata tutta l’anno,
anche il Partito Democratico troverà un segretario
mentre gli altri non litigheranno….

E si farà l’amore ognuno come gli va,
anche i preti non faranno più politica
ma soltanto a una certa età,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà,
saranno forse gli ex sindaci e candidati sindaci
e i politici di professione di ogni età.

Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico
e come sono contento
di essere qui in questo momento,

in una città che non sa progettare un futuro…
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra con un po’ di satira,
per continuare a sperare.

E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio
come diventa importante
che in questo istante ci sia anch’io

per narrare le prodezze di Messinese e dei suoi oppositori.

Per parlare di un città in cerca d’identità.

Faremo un’altra rivoluzione, sfiduceremo il sindaco della rivoluzione,

e magari risusciteremo Fasulo o avremo da Palermo

i miracoli del Governatore Crocetta.

L’anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando è questa la novità.

Chiediamo scusa alla buonanima di Lucio Dalla

per aver parafrasato una sua bellissima canzone

E Buon Anno a tutti. Che sia un 2016 non di speranze

ma con qualche certezza…