Video Editoriale Quella Sicilia di Ficarra & Picone dove non cambia nulla

Sale cinematografiche piene per vedere il nuovo film di Ficarra & Picone “L’ora legale”. C’è la nostra Sicilia, quella di Tomasi di Lampedusa, dove vogliamo cambiare tutto per non cambiare nulla. Tra paradossi, battute, esagerazioni si raccontano le nostre cattive abitudini, le nostre “mafiosità”, come le chiamava Gesualdo Bufalino, il nostro modo di sentirci “Sperti” (furbi). Ma c’è anche una Sicilia che tenta di essere onesta , ma soccombe. Insoma la legalità, le regole, la correttezza le vogliamo dagli altri ma noi non siamo disposti a cedere nulla pur di fare quello che dobbiamo fare. Lo stesso rammarico che si prova in Abruzzo o nelle zone terremotate perchè come ci spiegano i geologi costruiamo case dove non dovremmo costruirle e poi piangiamo i morti intrappolati dentro per la neve o il terremoto. Su questi temi la riflessione della settimana di Francesco Pira. Buona visione.