Villaggio Aldisio: rami sui marciapiedi dopo potatura. Residenti: rischiamo di farci male

Rami secchi e dagli arbusti rimasti, dopo intervento sugli alberi, sullo stretto marciapiede della “villetta” del Villaggio Aldisio, sita in via E. Guttadauro. Un disagio per chi si trova a passare da lì e costretto a scendere dal marciapiedi, rischiando di essere travolti dai mezzi che passano continuamente. Questa la denuncia da parte di residenti, che dopo parecchie richieste sollevate all’amministrazione, di potatura degli alberi della villetta, adesso ridenunciano il degrado rimasto.

“Chi passa a piedi sul marciapiedi  o è costretto a scendere dallo stesso con i pullman che passano rasenti oppure deve passare all’interno, dove la pavimentazione è ricoperta dai residui della fioritura degli alberi resa scivolosa e estremamente pericolosa. Perciò o si rischia di finire sotto a un pullman o di cadere e fratturarsi qualcosa. In un certo momento, dato che nessuno si prendeva la briga di venire a ritirare questo materiale, ho pensato che ci fossero delle scorie nucleari nascoste e che si aspettasse il Nucleo Biologico Chimico Radiologico dei Vigili del Fuoco per la bonifica. Ma sono soltanto arbusti e rami secchi!” Ha detto un residente. I residenti chiedono al sindaco maggiori responsabilità nei confronti della città.

 

(foto di repertorio)

Articoli correlati