Vince Jessica Zarbo il Premio Internazionale Eleonora Lavore

La vincitrice della quarta edizione del Premio Internazionale Eleonora Lavore è stato vinto dalla giovanissima agrigentina Jessica Zarbo.

Jessica ha portato sul palco del Premio una canzone di Lucio Dalla, Caruso. Ha convinto la giuria tecnica capeggiata dal Maestro Gianni Belfiore a conferirle il premio di vincitrice assoluta di questa quarta edizione.

Tanti ragazzi si sono sfidati ieri sera davanti alla folta platea presente alla Rotonda est di Macchitella. Alla maltese Cheryl Balzan è andato il premio stampa, per l’originalità e la personale interpretazione di un brano di Tracy Chapman.

La serata non è stata solo dedicata alla musica, tanti infatti gli interventi e i riconoscimenti per meriti sociali e legati al territorio di Gela.

Il riconoscimento a Giacomo Giurato come personaggio dell’anno per la grande battaglia Admo sulla donazione del midollo osseo, a Valter Miccichè per l’impegno  nella didattica della ginnastica artistica.

La serata ha inaugurato il gemellaggio tra Gela e Malta con la performance di Rita Pace. Il livello qualitativo dell’evento è in forte ascesa e lo dimostra non solo il gemellaggio con Malta ma anche le splendide performance che ieri sera si sono avvicendante sul palco.

Al quarto anno dalla sua istituzione, il Premio Eleonora Lavore non smette di sorprendere e coinvolgere.