Violenza sulle donne: 114 le vittime da inizio anno. Gela: eventi e momenti di riflessione

Sono tanti gli eventi organizzate dalle scuole di Gela, e dalle associazioni della città, per ricordare gli abusi che tantissime donne hanno subito da parte dei propri uomini.

Oggi nella “Giornata contro la violenza sulle donne” il bilancio è sempre drammatico. Sono stati 84 gli omicidi di donne nei primi nove mesi del 2017. Di questi 61 si sono verificati in ambito familiare, e 31 sono stati femminicidi, termine che identifica l’omicidio di una donna da parte di un uomo come forma estrema di prevaricazione.

Questi sono i dati della Polizia sugli omicidi volontari, che non tengono ancora conto di quelli che si sono verificati negli ultimi due mesi. Secondo il rapporto Eures in 10 mesi sono state 114 le donne uccise.

Quella di oggi è un’occasione per ricordare non solo chi chi ha subito violenza fisica e psichica, ma anche per fotografare un fenomeno che colpisce anche le giovanissime: tra le persone che nella loro vita hanno subito molestie o violenze, l’11% sono ragazze con meno di 16 anni di età.

Secondo i dati  dell’Istat,  quasi 7 milioni le donne che hanno avuto a che fare con un uomo violento, il 20% di loro ha subito violenza fisica, il 21% violenza sessuale.