Vitality: il silenzio dell’amministrazione per l’incendio subito, ma gli imprenditori ragusani continuano a credere in questa città

Nessun messaggio di solidarietà da parte dell’amministrazione per ciò che è accaduto. Questo quanto sottolineato su fb da Vitality Gela, la palestra e centro benessere sita in via Cicerone, che ha subito un attentato incendiario nella notte tra lunedì e martedì scorso. Ignoti hanno appiccato le fiamme dopo aver cosparso di liquido infiammabile l’ingresso della palestra, dove è sito anche il bar, proprio passando dalla vetrata della uscita di sicurezza di via Danimarca. La palestra , è stata inaugurata nel novembre del 2015, ed è nata grazie alla volontà di investitori ragusani che hanno creduto in questa città.
Il centro fitness e benessere è molto frequentato in città, e ha dato lavoro a una ventina di gelesi, tra istruttori, estetiste, segretarie, addetti alla reception. Ad avere avuto la peggio, nell’incendio è stato proprio il bar, e parte della reception, ma i danni sono stati contenuti grazie all’arrivo tempestivo dei Vigili del Fuoco. Un ringraziamento pubblico infatti è stato fatto dalla Vitality proprio ai Vigili del Fuoco, ma anche alle Forze dell’ordine che hanno iniziato dalla sera stessa con le indagini sulle cause che hanno determinato l’incendio. “Ci sono stati vicini”, hanno detto i gestori di Vitality. È ovvio che degli imprenditori che hanno investito in citta, hanno abbellito e illuminato un quartiere, e dato lavoro a dei giovani gelesi, si aspettavano una vicinanza da parte del sindaco o degli assessori, un messaggio di incoraggiamento ad andare avanti. Del resto la responsabilità di ciò che è successo viene è di alcuni cittadini gelesi che hanno deciso di arrecare danno alla struttura. Ma gli imprenditori non si sono lasciati demordere dall’indifferenza dei nostri amministratori, e si sono da subito rimboccate le maniche per restituire alla città la palestra.

“Stiamo velocemente ripristinando tutto, non vogliamo fare aspettare tutti quelli che ci tengono”. Questo quanto riportato sulla pagina fb.