Vittima di un gioco erotico, muore strozzato

Forse un gioco erotico finito male. Sono ancora da accertare le cause che hanno portato alla morte di un uomo di mezza età nel padovano. Stava facendo la doccia, quando la madre lo ha trovato, ormai in fin di vita, strozzato dalla catenella di ferro. Dapprima l’ipotesi di un malore, ma successivamente la dinamica sarebbe apparsa più chiara. Con molte probabilità, l’uomo stava praticando una pratica sessuale estrema, nota come bondage, che prevede una graduale privazione del respiro e l’utilizzo di corde e bendaggi per costringere gli arti e il collo, quando sarebbe scivolato strozzandosi. L’ipotesi sarebbe stata avvalorata anche da video e immagini trovate nel computer dell’uomo. Una fatalità che gli è costata la vita. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i Carabinieri. Sul corpo dell’uomo verrà effettuata l’autopsia.

Articoli correlati