Viviamo Manfria: arrivano altre telecamere contro gli incivili. “Riporteremo i rifiuti a casa loro”

Contro gli sporcaccioni che continuano a gettare indistintamente i rifiuti arrivano  diverse videocamere fisse e mobili su Piano Marina, Roccazzelle e via Torre di Manfria.

La zona balneare della città di Gela, da quando è iniziata la raccolta differenziata è diventata una discarica a cielo aperto. Vi sono i soliti incivili che abbandonano i loro rifiuti, deturpando e contaminando l’ambiente, Sono sempre i soliti punti di abbandono dove l’aria è diventata irrespirabile.

L’iniziativa di controllo degli indisciplinati è partita dall’associazione Viviamo Manfria, che da tempo ha iniziato la battaglia contro chi si rifiuta di differenziare.

“Fidatevi che i pochi recidivi che continuano a sporcare (perchè sono pochi che sporcano moltissimo) sanno di essere sotto controllo, ma purtroppo sono disposti solo a cambiare orario e luogo per abbandonare i loro rifiuti!
Come Associazione Viviamo Manfia ci siamo ripromessi di riportargli a casa la loro stessa spazzatura e parlargli e spiegargli la gravità del reato”. Hanno detto i componenti dell’associazione.