VOGLIA DI FRAGOLE! GLI ALLEATI DEL BENESSERE

Voglia di fragole? La fragola è il frutto ideale per fare il pieno di vitamina C e con loro in cucina non si sbaglia mai. Soprattutto in versione dolce, le fragole rendono speciali torte, gelatine e frullati. Nel nostro paese gustare le fragole è un must perché l’Italia eccelle nella coltivazione di questo frutto delizioso, con zone speciali da nord a sud. Scegliete quindi fragole italiane, vere delizie per il palato!

TUTTO COMINCIO’ DA UNA FRAGOLA SELVATICA…Nel XVI secolo il giardiniere del Re Sole, Jean de la Quintinye, intuì che le fragole selvatiche erano commestibili quindi iniziò a selezionarne la varietà, fino a ottenere i frutti che si coltivano oggi.

LE VARIETA’: Fragola Gorella (a forma di cuore), Belrubi (allungata), Pocahontas (rotonda), Pareza (conica), sono le varietà disponibili da primavera fino ad autunno inoltrato. Fragole di bosco: molto piccole, dolcissime e profumate. Si riproducono naturalmente allo stato selvatico, vanno ricercate nel sottobosco. E’ una varietà anche coltivata. Fragoloni o giganti, maturano tra maggio e luglio. Hanno formato maxi, polpa soda e succosa. Ne fa parte la Gigantella Maxim, delle varietà della fragaria per ananassa.

I BENEFICI DELLE FRAGOLE: Le fragole possiedono un elevato contenuto di vitamina C, utile per rinforzare le difese naturali contro le malattie infettive. Sempre grazie alla vitamina C, le fragole permettono l’assorbimento del ferro. Sono l’ideale nelle diete ipocaloriche perché hanno solo 27 calorie per 100 g di prodotto, hanno proprietà depurative e diuretiche. Inoltre, sono ricche di potassio e antiossidanti. Quindi sono l’ingrediente passepartout per chi deve smaltire i chili di troppo, contrastare la cellulite e mantenersi giovani.

IDEE DI BELLEZZA: In caso di pelle irritata, frullate 100 ml di latte con 200 g di fragole, un pizzico di bicarbonato e un cucchiaino di olio di mandorle dolci. Applicate il composto sul viso per la normale detersione, utilizzando un batuffolo di cotone. Per curare l’igiene orale, schiacciate la polpa di 1-2 fragole. Questo dentifricio fai da te combatte la formazione della placca, uccide i germi responsabili dell’alitosi e pare anche che abbia un effetto sbiancante per via di una sostanza, lo xilitolo, in esse contenuto.