XVIII congresso provinciale della CGIL, Giudice: “L’Italia non è una repubblica fondata sullo stage”

Lavoro ed emigrazione al centro del XVIII congresso provinciale della CGIL.

Si è parlato di precariato e di esodo giovanile in occasione dell’incontro che si è svolto presso l’hotel San Michele a Caltanissetta. A emergere dalle relazioni è stato il ritratto di un territorio che si sta spopolando di anno in anno, come confermano i dati dell’ultimo periodo che vedono, da un lato, tassi di crescita bassissimi e, dall’altro, un incredibile aumento di coloro che sono costretti, per mancanza di opportunità, ad andare via.

“L’Italia non è una Repubblica fondata sullo stage”, con questo slogan il segretario provinciale Ignazio Giudice ha voluto rimarcare ancora una volta l’importanza del lavoro per ridare dignità ai giovani italiani.