ZTL, risolto il problema tecnico. Gli automobilisti rispettino sempre gli orari del cartello fisso

Un problema tecnico alla base della discordanza nei giorni scorsi tra il tabellone automatico della ZTL, che indicava il varco “non attivo” e il cartello fisso che ne vietava comunque il passaggio. Ha spiegato così stamattina l’assessore Pietro Lorefice il disagio vissuto da alcuni automobilisti nelle giornate dell’11 e del 12 agosto, che si sono ritrovati a transitare nelle zone a traffico limitato inconsapevolmente negli orari in cui era vietato. Un errore però che per stavolta non ha avuto conseguenze, nel senso che gli uffici del Comando di Polizia Municipale non hanno elevato multe. “Il problema è già stato risolto – ha assicurato l’assessore Lorefice – ci auguriamo che non si ripeta, in tal caso provvederemo alla sostituzione dei pannelli luminosi. Ad ogni modo, il cittadino è tenuto a osservare il cartello fisso, ossia la segnaletica verticale, che indica la ZTL dalle 19:00 alle 24:00, i futuri trasgressori potrebbero essere multati dalle pattuglie che vigileranno sul posto”. Intanto, il capogruppo del Megafono, Carmelo Casano, presenterà un’interrogazione all’amministrazione comunale per avere chiarimenti su quanto accaduto.

Articoli correlati